Dose massima di alprostadil per disfunzione erettile

dose massima di alprostadil per disfunzione erettile

Monica Gobbato - dpo lswr. Cerca Prostatite. Home Farmaci v Vitaros. Ferring S. Vitaros è un farmaco a base del principio attivo Alprostadilappartenente alla categoria degli Disfunzione erettile e nello specifico Farmaci usati nella disfunzione dell'erezione. E' commercializzato in Italia dall'azienda Ferring S. Vitaros serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Disfunzione Erettile. Titolare: Ferring S. Concessionario: Ferring S. La disfunzione erettile è l'incapacità di raggiungere o mantenere un'erezione sufficiente per permettere un rapporto sessuale soddisfacente. Vitaros è disponibile in dose massima di alprostadil per disfunzione erettile dosaggi da e mcg di alprostadil in mg di crema. Vitaros deve essere utilizzato in quantità necessaria per raggiungere l'erezione. Ogni contenitore AccuDose di Vitaros dose massima di alprostadil per disfunzione erettile solo monouso e deve essere correttamente smaltito dopo l'uso. L'effetto compare minuti dopo la somministrazione.

IMA: infarto miocardico acuto. J Sex Med European Association of Urology. Guidelines on male sexual dysfunction: erectile dysfunction and premature ejaculation. Eur Urol The Princeton III Consensus recommendations for the management of erectile dysfunction and cardiovascular disease.

Cibi contro prostatite

Mayo Clin Proc Phosphodiesterase type 5 PDE5 inhibitors in erectile dysfunction: the proper drug for the proper patient. J Sex Med8: Androgens regulate phosphodiesterase type 5 expression and functional activity in corpora cavernosa. L'effetto compare minuti dopo la somministrazione. La durata dell'effetto è di circa 1- 2 ore. Tuttavia, la durata effettiva varia da paziente a paziente. Ogni paziente deve essere istruito da un medico esperto sulla tecnica adeguata per la somministrazione di Vitaros prima di procedere con l'autosomministrazione.

La frequenza massima di somministrazione è di non più di dose massima di alprostadil per disfunzione erettile nell'arco di una impotenza e solo una volta in un periodo di 24 ore.

dose massima di alprostadil per disfunzione erettile

La dose iniziale deve essere raccomandata da un medico. I pazienti che non tollerano la dose da mcg a causa di effetti indesiderati locali possono scendere alla dose inferiore di mcg. L'effetto indesiderato più frequentemente riportato a seguito di iniezione intracavernosa di Caverject è il dolore al pene. Nella maggioranza dei casi, il dolore al pene era di intensità lieve o moderata.

L'incidenza di erezioni prolungate definite come erezioni della durata di ore è stata pari al 2. L'incidenza di priapismo definito come erezione della durata di oltre 6 ore è stata dello 0. Nella maggioranza dei casi, si è verificata una detumescenza spontanea. Le seguenti reazioni avverse locali si sono verificate nell' Modificazioni emodinamiche, manifestatesi come diminuzione della pressione sanguigna ed aumento del battito cardiaco, sono state osservate nel corso degli studi clinici, principalmente a dosi superiori a 20 e 30 microgrammi di Dose massima di alprostadil per disfunzione erettile, rispettivamente; tali modificazioni sono sembrate essere correlate alla dose.

Successivi incrementi graduali di mcg devono essere somministrati fino a quando si ottiene una dose ottimale. Se nonvi e' alcuna risposta alla dose somministrata, allora la dose successiva piu' elevata puo' essere somministrata entro un'ora. Se vi e' unarisposta, prima di somministrare la dose successiva ci deve essere unintervallo di un Cura la prostatite. Per pazienti con disfunzione erettile di origine neurologica che richiedano dosi inferiori a 2,5 mcg, bisogna considerare la possibilita' diidentificare la dose con Caverject Polvere Iniettabile.

Quando l'alprostadil viene utilizzato nei neonati per mantenere aperto il dotto arterioso, invece, è necessario informare il medico se il Cura la prostatite sta assumendo insulina.

Di seguito, verranno elencati alcuni Prostatite principali effetti collaterali che possono manifestarsi durante prostatite terapia con alprostadil.

Quando impiegato nel trattamento della disfunzione erettile, l'alprostadil potrebbe dare origine a:. Quando impiegato per mantenere il dotto arterioso aperto nei neonati con difetti cardiaci alla nascita, l'alprostadil potrebbe causare:.

Quando impiegato nel trattamento del morbo di Burger e delle arteriopatie obliteranti, l'alprostadil potrebbe provocare:. In caso di sovradosaggio da alprostadil per il trattamento della disfunzione erettile possono dose massima di alprostadil per disfunzione erettile prostatite, sincope, capogiri, dolore al pene, priapismo. I pazienti con sospetto sovradosaggio devono essere tenuti sotto osservazione ed dose massima di alprostadil per disfunzione erettile va istituita un'idonea terapia di supporto.

In simili situazioni, l' infusione di alprostadil deve essere interrotta e si devono mettere in atto tutti i trattamenti di supporto del caso. I sintomi che possono insorgere in caso di sovradosaggio da alprostadil utilizzato nel trattamento del morbo di Burger e delle arteriopatie obliteranti sono: grave mal di testa, spiccati sintomi gastrointestinali, arrossamento cutaneo generalizzato, variazione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca.

Il trattamento è sintomatico e di supporto. Come dose massima di alprostadil per disfunzione erettile, l'alprostadil è l' analogo sintetico della prostaglandina E1quindi è chimicamente identico a questa molecola endogena naturale e, conseguentemente, esercita le sue stesse azioni.

Sarms e prostata

Caverject non è destinato alla somministrazione concomitante con eventuali altri farmaci che trovano impiego per il trattamento dose massima di alprostadil per disfunzione erettile disfunzione dose massima di alprostadil per disfunzione erettile vedere anche il 4.

Nei pazienti con precedenti di disturbi psichiatrici o dipendenza da farmaci deve essere tenuto presente il potenziale abuso di Caverject. La stimolazione e il rapporto sessuale possono determinare effetti di tipo cardiaco e polmonare in pazienti con malattie cardiache a livello coronaricoinsufficienza cardiaca congestizia o malattie polmonari. La reazione avversa più frequente dopo la somministrazione intracavernosa è stata dolore al pene.

Nella maggior parte dei casi il dolore era valutato come lieve o moderato. Nella maggioranza dei casi si è verificata una detumescenza spontanea.

Знакомства

Le reazioni avverse al farmaco che sono state riportate durante gli studi clinici e dall'esperienza dopo la commercializzazione, sono elencate nella tabella che segue:. Non comuni: nauseasecchezza delle fauci.

Non comuni: ematoma; emorragia; prurito ; infiammazione ; irritazione. Non comuni: emorragia uretrale; ematuria ; diminuzione della pressione sanguigna ; aumenti della frequenza cardiaca ; elevati valori della creatininemia.

dose massima di alprostadil per disfunzione erettile

Disturbi al sistema muscoloscheletrico, del tessuto connetivo e delle : ossa :. Comuni: disturbi del tessuto connettivo inclusi fibrosi peniena, angolazione e noduli fibrosici. Non comuni: infezioni da miceti; sintomi di raffreddore.

dose massima di alprostadil per disfunzione erettile

impotenza Non comuni: balanite ; priapismo; fimosi; erezione dose massima di alprostadil per disfunzione erettile eiaculazione anormale; dolore ai testicoliallo scroto e alla regione pelvica; edema ai testicoli e allo scroto; spermatocele; disturbi ai testicoli.

Disturbi della cute e del tessuto sottocutaneo :. Non comuni: rash; prurito e irritazione locale; eritema allo scroto; diaforesi ; ispessimento ai testicoli.

Non comuni: ipotensione sintomatica; ipotensione, vasodilatazione ; disturbi vascolari periferici. In studi clinici eseguiti con alprostadil non sono stati osservati casi di sovradosaggio. Se si verifica un sovradosaggio di Caverject, somministrato per via intracavernosa, il paziente deve essere messo sotto controllo medico fino a quando gli effetti sistemici si sono risolti o fino a quando si è verificata la detumescenza del pene. È appropriato il trattamento sintomatico di Prostatite cronica sintomi sistemici.

Il trattamento del priapismo erezione prolungata non deve essere ritardato oltre le 6 ore. La terapia iniziale deve essere eseguita mediante aspirazione del pene.

Se questa manovra dovesse essere insufficiente, si consiglia l'iniezione intracavernosa di un farmaco alfa-adrenergico. Sebbene le abituali controindicazioni della somministrazione intrapeniena di un vasocostrittore non si applichino al trattamento del dose massima di alprostadil per disfunzione erettile, si consiglia di usare cautela quando si compie tale operazione.

Caverject - Foglio Illustrativo

La pressione arteriosa e la frequenza cardiaca devono essere controllate continuamente durante il procedimento. È necessaria un'estrema cautela in pazienti affetti da malattie coronaricheipertensione non controllata, ischemia cerebrale ed in soggetti che assumono farmaci inibitori della monoamino dose massima di alprostadil per disfunzione erettile anti-MAO. In quest'ultimo caso, devono essere disponibili le misure per trattare una crisi ipertensiva. La dose massima di fenilefrina deve essere di 1 mg mentre quella di adrenalina deve essere di mcg 5 ml della soluzione.

Alprostadil è la forma naturale della prostaglandina E1 PGE1. Alprostadil presenta una profilo farmacologico ampiamente diversificato; alcuni dei suoi effetti più importanti sono: vasodilatazione e inibizione dell'aggregazione piastrinica. Nella maggior parte delle specie animali esaminate alprostadil ha determinato il rilassamento del muscolo retrattore del pene e del corpo cavernoso dell' uretra in vitro. In scimmie "pigtail" Macaca dose massima di alprostadil per disfunzione erettileTrattiamo la prostatite ha aumentato l'irrorazione arteriosa cavernosa in vivo.

Il grado e la durata del rilassamento della muscolatura liscia cavernosa in questo modello animale erano dose-dipendenti. Alprostadil induce l'erezione mediante rilassamento della muscolatura liscia trabecolare e mediante dilatazione delle arterie cavernose, il che determina l'espansione degli spazi lacunari e l'intrappolamento del sangue mediante compressione delle venule contro la tunica albuginea, un processo che dose massima di alprostadil per disfunzione erettile definito "meccanismo veno-occlusivo corporeo".

La Trattiamo la prostatite durata è dipendente dalla dose. Caverject 10 mcgpolvere e solvente, doppia camera contiene alprostadil come dose massima di alprostadil per disfunzione erettile attivo in un complesso con alfadex.

Pertanto, la farmacocinetica dell'alprostadil in Caverject 10 mcgpolvere e solvente, doppia camera è invariata in confronto a Caverject. Assorbimento : per dose massima di alprostadil per disfunzione erettile trattamento della disfunzione erettile, alprostadil viene somministrato mediante iniezione nei corpi cavernosi.

Questa sostanza è presente in vari tessuti e fluidi dei mammiferi. Presenta un profilo farmacologico diversificato; alcuni dei suoi effetti più importanti sono: vasodilatazione, inibizione dell'aggregazione piastrinica, inibizione della secrezione gastrica e stimolo della muscolatura liscia intestinale e uterina.

L'attività farmacologica dell'Alprostadil nel trattamento della disfunzione erettile è presumibilmente mediata dall'inibizione dell'attività alfa1-adrenergica nei tessuti del pene e dal suo effetto rilassante sulla dose massima di alprostadil per disfunzione erettile liscia dei corpi cavernosi.

Inoltre, è utilizzato per la riabilitazione erettile post operatoria nei pazienti sottoposti a prostatectomia radicale sia con tecniche di salvataggio dei nervi erettori nerve sparing sia, soprattutto, in coloro che hanno subito la sezione di questi nervi in corso di intervento tecnica non nerve sparing.

Caverject viene somministrato per iniezione intracavernosa diretta; generalmente, si raccomanda l'uso di un ago di piccolo calibro 12 mm.

Negli studi clinici, i pazienti sono stati trattati dose massima di alprostadil per disfunzione erettile Caverject in dosi da 0. In genere, viene raccomandato di somministrare sempre la minima dose efficace. Le prime iniezioni di Caverject devono essere effettuate nello studio del medico, da personale specializzato. Il medico deve attentamente accertare la capacità e manualità del paziente in questa tecnica. L'iniezione intracavernosa deve avvenire in condizioni che garantiscano la sterilità.

Caverject viene solitamente iniettato nelle aree dorso-laterali del terzo prossimale del pene. Sono da evitare i vasi sanguigni visibili, ed è opportuno alternare il lato e l'area di iniezione ad ogni somministrazione; l'area di iniezione deve essere disinfettata con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol. La dose scelta per il trattamento di autosomministrazione dovrebbe provocare un'erezione adeguata per permettere un rapporto sessuale. Tale dose deve produrre un'erezione di durata non superiore ai 60 minuti.

Se la durata dell'erezione supera i 60 minuti, è necessario ridurre la dose. Durante la fase di autosomministrazione, il paziente deve essere tenuto sotto attento controllo medico. Aggiustamenti del dosaggio devono essere effettuati solo dopo aver consultato il medico ed in conformità alle linee guida per la definizione iniziale Prostatite dose ottimale.

Durante il trattamento per mezzo di autosomministrazione, il paziente dovrebbe recarsi dal proprio medico ogni 3 mesi. In quelle occasioni deve essere determinate l'efficacia e la sicurezza del trattamento e, se necessario, la dose di Caverject deve essere modificata. I pazienti con impianti penieni non devono essere trattati con Caverject.

Caverject non deve essere somministrato a uomini per i quali l'attività sessuale è sconsigliata o controindicata. L'effetto indesiderato più frequentemente dose massima di alprostadil per disfunzione erettile a seguito di iniezione intracavernosa di Caverject è il dolore al pene.

Nella maggioranza dei casi, il dolore al pene era di intensità lieve o moderata. L'incidenza di erezioni prolungate definite come erezioni della durata di ore è stata pari al 2. L'incidenza di priapismo definito come erezione della durata di oltre 6 ore è stata dello 0. Nella maggioranza dei casi, si è verificata una detumescenza spontanea.

Le seguenti reazioni avverse locali si sono verificate nell' Modificazioni emodinamiche, manifestatesi come diminuzione della pressione sanguigna ed aumento del battito cardiaco, sono state osservate nel corso degli studi clinici, principalmente a dosi superiori a 20 e 30 microgrammi di Caverject, rispettivamente; tali modificazioni sono sembrate essere correlate alla dose.

Tuttavia, queste modificazioni generalmente non avevano una rilevanza clinica. Contatta il dottore. Video visita urologica. Le possibili complicazioni includono: Casi di priapismo erezioni prolungate per oltre 6 ore possono manifestarsi a seguito di somministrazione intracavernosa di sostanze vasodilatatrici, incluso Caverject.

Al paziente deve essere richiesto di segnalare al proprio medico ogni caso di erezione che si prolunghi oltre le 6 ore. I casi di priapismo vanno trattati con le appropriate terapie mediche. Il trattamento con Caverject deve essere interrotto nei pazienti che dovessero sviluppare angolazione del pene, fibrosi dei corpi cavernosi o malattia di Peyronie.

I pazienti in trattamento con anticoagulanti, quali Warfarin o eparina, possono essere maggiormente predisposti al sanguinamento dopo l'iniezione intracavernosa. Le cause cliniche latenti che provocano disfunzione erettile e che possono essere trattate, devono essere diagnosticate e curate prima dell'inizio della terapia con Caverject. L'uso di Alprostadil per somministrazione intracavernosa non costituisce una protezione dalla trasmissione di malattie sessuali.

Gli individui che fanno uso di Alprostadil devono essere informati sulle misure protettive necessarie per difendersi dal diffondersi di malattie a trasmissione dose massima di alprostadil per disfunzione erettile, inclusa la sindrome da immunodeficienza acquisita infezione da HIV. Lacerazione del frenulo o filetto del pene Come si effettua un visita urologica? Eiaculazione precoce: alcuni rimedi pratici Esiste una differenza tra urologo e andrologo?

Spa con maneggio prostatico

Colica renale: cosa è e come si affronta. Cura della Induratio Penis Plastica: un passo indietro Le balanopostiti: infiammazione fastidiosa e importante Disbiosi intestinale e prostatiti Fertilità maschile: prevenzione attiva Igiene intima per l'uomo. Torna alla Home Iniziale Direttiva Cookies.